Benefici sul dolore articolare dell’estratto radici + foglie di Withania Somnifera

Home/Articoli scientifici, Senza categoria/Benefici sul dolore articolare dell’estratto radici + foglie di Withania Somnifera
di Roberto Adamoli

Gli estratti di radice di Withania somnifera (Ashwagandha) sono noti per avere attività analgesica, antinfiammatoria ed effetti condroprotettivi. Precedenti sperimentazioni hanno documentato che l’estratto acquoso delle radici e delle foglie (sempre di Ashwagandha) contiene elevate percentuali di glicosidi withanolidi e, conseguentemente, può esercitare una migliore attività analgesica, antinfiammatoria e condroprotettiva dell’estratto di sola radice. Gli autori di questo studio hanno quindi valutato l’efficacia e la tollerabilità di un estratto acquoso standardizzato ottenuto dalle radici e dalle foglie di W. Somnifera in 60 pazienti con disturbi e dolore al ginocchio. Si è trattato di uno studio clinico randomizzato e in doppio cieco nel corso del quale i pazienti hanno assunto due volte al giorno 125 mg di W.somnifera, oppure 250 mg di W.somnifera o ancora placebo. La valutazione è stata fatta (basale, settimane, 4,8,12 e termine studio) utilizzando una versione modificata dell’indice sull’osteoartrite WOMAC (Western Ontario and Mc Master University), l’indice sul gonfiore del ginocchio KSI (Knee Swelkling Index) e una valutazione su scala visuale analogica (VAS). LA tollerabilità è stata valutata considerando l’incidenza degli effetti avversi. Al termine di 12 settimane di trattamento, se comparati verso baseline e trattamento placebo, sono state conservate riduzioni significative della media dei punteggi mWOMAC e KSI nel gruppo in trattamento con 250 mg (p<0.001), e 125 mg (p<0.05) di W.somnifera. I punteggi VAS relativi al dolore, alla rigidità e alla disabilità articolare sono stati significativamente ridotti dal trattamento con 250 mg (p<0.001) e 125 mg (p<0.01) di W.somnifera. L’efficacia è stata documentata precocemente nel gruppo risultati ben tollerati. Gli autori della sperimentazione concludono osservando che entrambe le dosi dell’estratto acquoso di W.somnifera hanno prodotto significative riduzioni delle variabili misurate, con una risposta migliore e precoce nel gruppo con 250 mg. La risposta terapeutica sembra essere dose-dipendente e priva di disturbi gastrointestinali significativi. Il report che illustra i risultati della ricerca è integralmente e gratuitamente consultabile via PubMed.
Ricerca realizzata da associati a: Dept of Clinical Pharmacology & Therapeutics, Nizam’s Istitute of Medical Sciences (NIMS), Hyderabad, India. Ramakanth, G S H, C Uday Kulmar, P V Kishan, and P Usharani. “Efficacy and Tollerability of An Acqueous Extract of Roots and Leaves of Withania Somnifera in a Randomized, Double-blind, Placebo-controlled Clinical Study in patients with Knee Joint Pain and Discomfort. *J Ayurveda Integr Med 2016 Jul – Sep;7(3):151-157.

Fonte: Medicina Integrata, N.6 Novembre 2016