piante e principi attivi

Home/piante e principi attivi

Vitamina D

VITAMINA D Micronutrienti come la Vitamina D, il calcio e gli antiossidanti di origine vegetale sono le sostanze su cui si concentra oggi l'attenzione per il loro potenziale ruolo protettivo nei confronti di patologie osteoarticolari, muscolari, neurodegenerative, cardiovascolari, sindromi dismetaboliche. Molte sono le evidenze scientifiche sul rischio concreto di un apporto insufficiente di Vitamina D, [...]

Pantenolo

PANTENOLO Il D-pantenolo (provitamina B5) è una sostanza molto efficace per il trattamento di pelle arrossata e disordini cutanei. In particolare induce la sintesi di un precursore degli acidi grassi e degli sfingolipidi, essenziali per la formazione del doppio strato lipidico dello strato corneo. In questo modo la barriera cutanea viene ripristinata limitando la penetrazione [...]

Caprylic/Capric Tryglyceride

CAPRYLIC/CAPRIC TRYGLYCERIDE Estere della glicerina che funge da emolliente, ha una buona compatibilità dermatologica e renda la pelle più liscia e morbida. Stabile all'ossidazione e con una buona texture. PRODOTTI CON CAPRYLIC/CAPRIC TRYGLYCERIDE

Urea

UREA Componente naturale della pelle, favorisce la ricostituzione del fattore naturale di idratazione (NMF) dell'epidermide. Rinforza la funzione barriera della pelle. Esplica attività antiaging. PRODOTTI CON UREA

Glicerolo

GLICEROLO È fortemente igroscopico ed assorbe l'umidità presente nell'aria. In virtù delle sue capacità idratanti, lubrificanti ed emollienti rappresenta l'umettante più usato in cosmetologia. Possiede elevato grado di tollerabilità. PRODOTTI CON GLICEROLO

Vitamina C

VITAMINA C Sebbene la Vitamina C, o acido Ascorbico, sia il supplemento vitaminico più conosciuto e popolare è per molti versi anche il più controverso. Nel corso degli anni molti scienziati di prestigio hanno sostenuto posizioni nettamente contrapposte sull'importanza dei supplementi di vitamina C per la salute. Anche se ricercatori ed esperti non concordano su [...]

Ginkgo Biloba

GINKGO BILOBA Nel fitocomplesso sono stati individuati ed isolati più di quaranta componenti, tuttavia la maggior parte delle proprietà terapeutiche sono da attribuire ai flavonoidi e ai diterpeni, costituenti salienti di questa antichissima pianta.Le foglie della pianta del Ginkgo contengono terpeni, conosciuti anche con il nome di ginkgolidi (A, B, C, J ed M), che [...]

Centella Asiatica

CENTELLA Centella asiatica L. (sin.: Hydrocotile asiatica L.) La Centella è una pianta officinale appartenente alla famiglia delle Apiaceae o Ombrellifere. Originaria dell'Asia, cresce anche in Australia e in Africa, soprattutto in ambienti umidi, ricchi di acqua stagnante. Oggi è diffusa particolarmente in India. La Centella è una pianta erbacea, perenne, con gambo striciante; essa [...]

Ippocastano

IPPOCASTANO Aesculus ippocastanum L. L’Ippocastano, o Castagno d’India, pianta ornamentale in giardini o parchi pubblici, a differenza del castagno comune è da sempre molto utilizzato in medicina. La parte della pianta correttamente utilizzabile è rappresentata dai semi, cioè dalle castagne d’India. Le castagne infatti contengono in particolare un complesso di glucosidi triterpenici denominato comunemente “escina”, [...]

Acido Ialuronico

ACIDO IALURONICO L'HA per la sua capacità di legare molecole di acqua ed altre sostanze dà origine a gel protettivi, particolarmente utili per applicazione sia dermica che intrarticolare. Inoltre, partecipando alla formazione di collagene e di tessuto connettivo, protegge l'organismo da virus e batteri, aumenta nel contempo la plasticità dei tessuti e garantisce un'ottimale idratazione cutanea, [...]

Stevia

STEVIA La Stevia Rebaudiana Bertoni, chiamata comunemente stevia, è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae). È un piccolo arbusto originario del Sud America, composta da foglie dalla forma ovata e da piccoli fiori biancastri. Ed è proprio nelle foglie della pianta che si trovano i due componenti principali: la stevioside e la rebaudioside [...]

Arabinogalattano

ARABINOGALATTANO L’arabinogalattano estratto dalle piante di larice è composto da molecole di galattosio e arabinosio in un rapporto di 6:14. È un polisaccaride a lunga catena, non amidaceo, densamente ramificato e presenta una struttura principale costituita da molecole di galattosio sulla quale si innestano fitte ramificazioni rappresentate da galattosio e arabinosio2, 3. Cosa sono i [...]

Riso rosso fermentato

RISO ROSSO FERMENTATO Da sempre alimento base in Cina, il riso rosso fermentato altro non è che il risultato della fermentazione del comune riso (oryza sativa) con il ceppo di lievito denominato monascus purpureus. Questo particolare ceppo dona il caratteristico coloro rossastro ma soprattutto fa sì che i semi acquistino proprietà benefiche pari, se non [...]

Zinco

ZINCO Lo zinco è presente in ogni cellula dell'organismo ed è uno degli elementi alla base di oltre 200 enzimi o, meglio, è il minerale che più di altri influisce sul maggior numero di reazioni enzimatiche. Lo zinco è necessario anche per la corretta attività di molti ormoni, inclusi gli ormoni timici, l'insulina, l'ormone della [...]

Withania

WITHANIA Withania somnfifera Dunal La Withania, conosciuta anche come ginseng indiano, è una pianta conosciuta ed utilizzata dalla medicina ayurvedica, con il nome di Ashwagandha, come tonico e adattogeno; in realtà, si è rivelata una pianta medicinale dotata anche di importanti attività antinfiammatorie ed analgesiche. Proprietà Antinfiammatorie, analgesiche, antiossidanti. Tonico-adattogeno. Tonico (stanchezza fisica, mentale). Rilassamento e [...]

Vitamina E

Vitamina E La maggior parte delle specie animali, esseri umani inclusi, ha bisogno della vitamina E. Nel 1922 i ricercatori scoprirono che se i ratti si nutrivano con una dieta priva di vitaminaE, diventavano incapaci di riprodursi. Quando veniva aggiunto olio di germe di grano alla dieta, la fertilità ricompariva. In seguito gli scienziati isolarono [...]

Valeriana

VALERIANA Valeriana officinalis L. La pianta è da sempre conosciuta come medicinale, anche se facilmente reperibile nei luoghi freschi ed umidi delle nostre montagne. È in Farmacopea ed entra a far parte di numerose specialità farmaceutiche ed erboristiche. Della Valeriana si utilizzano i rizomi e le radici, i cui costituenti chimici più importanti della sono: [...]

Trifoglio Rosso

TRIFOGLIO Trifolium pratense L. Il Trifoglio, così come il Meliloto e l'Erba medica, è una pianta medicinale importante anche in medicina come fonte di sostanze ad attività estrogenica, quelle che oggi anche in Europa sono ben conosciute con il nome di fitoestrogeni, e delle quali si conoscono la struttura, il meccanismo d'azione e le vie [...]

Soia

SOIA Glycine max Merril, sin.: Soia Hispida Moench La pianta è di origine asiatica, dove costituisce ancora l'alimento base da oltre 5000 anni. La soia è il classico esempio di pianta officinale dalla quale si ottengono sostanze utilizzabili a scopo cosmetico, alimentare e medicinale. Si utilizzano i semi, ricchi di proteine (42%), lipidi, glucidi, vitamine, [...]

Selenio

SELENIO Il selenio è un oligominerale che agisce, principalmente, come componente dell'enzima antiossidante glutatione perossidasi, che opera insieme alla vitamina E nel prevenire i danni prodotti dai radicali liberi alle membrane cellulari. Bassi livelli di selenio sono collegati a un maggiore rischio di cancro, disturbi cardiovascolari, malattie infiammatorie e altre patologie associate al danno da [...]

Rusco

RUSCO Ruscus aculeatus L. Il pungitopo, o Rusco, è una piccola pianta del sottobosco, sempreverde, della quale in medicina si utilizzano le radici e il rizoma essiccato, contenenti saponine di tipo steroideo, polifenoli, flavonoidi e tannini, olio essenziale e fitosteroli. L’attività biologica più importante del rizoma di Pungitopo è dovuta alle saponine di tipo steroideo [...]

Resveratrolo

RESVERATROLO Il resveratrolo è una molecola di origine vegetale estratto principalmente dal Polygonum Cuspidatum. Le radici di questo vegetale contengono un’elevatissima concentrazione di resveratrolo, in quantità anche 400 volte superiori rispetto a quelle dell’uva e del vino, altre due sostanze in cui questo polifenolo è presente. Il resveratrolo si trova inoltre nelle bacche, nelle arachidi [...]

Rame

RAME Il rame è un oligoelemento coinvolto in molte reazioni enzimatiche dell'organismo. Nell'ordine, è il terzo oligoelemento essenziale più abbondante dopo ferro e zinco. La concentrazione (quantità per grammi di tessuto) più elevata di rame si riscontra nel cervello e nel fegato. Proprietà Antiossidante. Prevenzione delle malattie cardiovascolari. Utile nel trattamento dell'artrite. Modalità d'uso Il [...]

Psillio

PSILLIO Plantago ovata L. sin.: Plantago psyllium L. Lo psillio è costituito dai semi o dalla cuticola di Plantago psyllium (= Plantago arenaria, Plantago indica), una pianta erbacea annuale coltivata soprattutto in Iran, India, Pakistan e Stati Uniti d'America. Proprietà Regolarità del transito intestinale. Azione emolliente e lenitiva (sistema digerente). Modulazione/limitazione dell’assorbimento dei nutrienti. Metabolismo dei [...]

Estratti di pino marittimo (uso topico)

PINO MARITTIMO Pinus pineaster Alton L. Il Pino marittimo è una Conifera della famiglia delle pinacee che cresce rapidamente su suolo acido, in ambiente caldo e relativamente umido. Nella corteccia del Pino marittimo sono presenti flavonoidi oligomerici appartenenti al gruppo delle procianidine, acidi fenolici (acido caffeico, acido ferulico, acido vanillico, acido gallico [...]

Passiflora

PASSIFLORA Passiflora incarnata L. La Passiflora è una pianta rampicante, ornamentale, chiamata anche "fiore della passione" conosciuta in fitoterapia come curativa a scopo sedativo (in particolar modo del Sistema Nervoso Centrale). È presente anche in specialità medicinali. Alcaloidi ma soprattutto flavonoidi presenti nelle foglie sono responsabili di questa attività ansiolitica e antispastica sulle cellule [...]

Orthosiphon

ORTHOSIPHONOrthosiphon stamineus Bentham Labiatae L'Orthosiphon, chiamato anche Tè di Giava, è una pianta erbacea perenne originaria dell'Indonesia ed è ancora oggi coltivato a scopo industriale proprio in quella zona dell'Asia meridionale. È chiamato anche "barba di gatto", o Kumis-kuting in indonesiano, per la forma caratteristica dei fiori bianco-violetti. Della pianta si utilizzano le foglie, [...]

Olio di semi di canapa (uso topico)

OLIO DI SEMI DI CANAPA L'olio di semi di canapa, è un prodotto ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi delle piante del genere Cannabis Sativa L. Contiene i rari acidi grassi essenziali di tipo omega 3 e omega 6; il rapporto tra omega 6 e omega 3 è di 3 a 1. Oltre all'omega 3 [...]

Olio di oliva (uso topico)

OLIO DI OLIVAOlea europaea L. È ricco in squalene (antiossidante), vitamine liposolubili come la vitamina E, principalmente alfa tocoferolo, ma anche la vitamina D, la K e il betacarotene, nonché altre sostanze (alcoli lineari e triterpenici e fitosteroli) con azione antinfiammatoria e antiossidante. L'effetto è elasticizzante, ammorbidente e antirughe. PRODOTTI CON OLIO DI [...]

Burro di Karité (uso topico)

BURRO DI KARITÈ Butyrospermum parkii Ingrediente che dona al prodotto una texture ricca e un elevato grado di protezione e idratazione. È un grasso ottenuto dalla pressatura del seme della pianta di karité ed è ricco di acidi grassi liberi e, soprattutto, di una elevata quantità di frazione insaponificabile (steroli e triterpeni). Questi elementi conferiscono [...]

Melatonina

MELATONINA chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina La melatonina è un ormone derivato dalla serotonina e secreto dalla ghiandola pineale. Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi. Anche se la funzione esatta della melatonina non è ancora stata chiarita, sappiamo che è [...]

Malva

MALVAMalva Silvestris L. La Malva è una pianta a tutti nota non solo per l'estrema diffusione ai bordi delle strade e nei luoghi incolti, ma anche per il largo uso che ne viene fatto a livello domestico, come antinfiammatorio orale per sciacqui e gargarismi, fra l'altro riscuotendo un certo successo. Proprietà Regolarità del transito [...]

Magnesio

MAGNESIO Il magnesio è presente nelle cellule dell'organismo in quantità inferiori solamente al potassio. La sua funzione primaria consiste nell'attivazione degli enzimi. Circa il 60 % del magnesio dell'organismo si trova nelle ossa, il 26% nei muscoli e la parte restante nei tessuti molli e nei liquidi organici. I tessuti con la concentrazione maggiore di [...]

Kudzu

KUDZU Pueraria lobata L. Il kudzu è una pianta originaria delle zone asiatiche, e viene utilizzata da secoli nella medicina tradizionale cinese con il nome di Ge-Gen per il trattamento di diverse patologie, fra cui ipertensione, angina pectoris, sordità, influenza e l'abuso di alcool (attività antidipsotropica). Gli isoflavoni presenti nelle radici di Kudzu sono la genisteina e la [...]

Glycosaminoglicani

GLYCOSAMINOGLICANI GAG’s Glycosaminoglicani (GAGs) sono costituiti da lunghe catene non ramificate formate da unità disaccaridiche (N-acetilgalattosamina o N-acetilglucosamina e un acido uronico quale il glucuronato o l’iduronato). ). I GAGs sono dei costituenti del collagene che costituiscono il tessuto connettivo interstiziale, tessuto che avvolge il microcircolo (il punto in cui venule e arteriole s’incontrano, detto [...]

Finocchio

FINOCCHIO Foeniculum vulgare Miller Sono almeno tre le varietà più importanti di Finocchio: il Finocchio amaro o selvatico (Foeniculum vulgare var. vulgare), il Finocchio dolce (Foeniculum vulgare var. dulce) e il Finocchio coltivato come ortaggio e utilizzato in cucina (Foeniculum vulgare  var. azoricum). Sono proprio i frutti (semi) del Finocchio selvatico a costituire la vera e propria parte utilizzabile a [...]

Equiseto

EQUISETO Equisetum arvense L. L’Equiseto, o Coda cavallina, è una pianta erbacea che cresce spontanea nei luoghi umidi dei paesi mediterranei. In medicina si usano i fusti sterili, quelli che compaiono a maggio, con i caratteristici rametti, disposti in verticilli. I costituenti chimici più importanti sono infatti rappresentati da polifenoli, saponine, silice solubile e insolubile [...]

Cromo

CROMO Nel 1957, i ricercatori Walter Mertz e Kenneth Schwartz isolarono un composto ricavato dal rene di maiale e lo denominarono "fattore di tolleranza del glucosio" poiché era in grado di di riequilibrare nei ratti la ridotta tolleranza al glucosio. In seguito, nel 1959, si scoprì che il componente attivo del fattore di tolleranza del [...]

Coenzima Q10

COENZIMA Q10 Il Coenzima Q10 (CoQ10), noto anche come "ubichinone", è un componente essenziale dei mitocondri, le unità cellulari del nostro organismo responsabili della produzione di energia. Il CoQ10 è coinvolto nella produzione di ATP, la "valuta energetica" di tutti i processi dell'organismo. Il ruolo del CoQ10 somiglia a quello delle candele nel motore di [...]

Carciofo

CARCIOFO Cynara scolymus L. Del carciofo, in medicina, si utilizzano le foglie, i cui componenti sono rappresentati da: polifenoli, flavonoidi, tannini e i derivati dell'acido clorogenico, fra i quali molta importanza veniva attribuita alla cinarina, poliacetileni, steroli, acidi organici, sali minerali e componenti volatili aromatici (β-selinene, α-cedrene e α-umulene).  Il Carciofo è anche presente in Farmacopea, la [...]

Camomilla (uso topico)

CAMOMILLA Matricaria chamomilla L. La camomilla è una pianta erbacea, alta 20-40 cm, a fusto eretto, molto ramificato, foglie bipennatosette e fiori riuniti in capolini.  La Camomilla cresce spontanea in tutto il continente europeo, si trova comunemente nei luoghi erbosi, lungo le strade campestri e le siepi e fiorisce da Maggio a Settembre. I capolini contengono olio essenziale costituito principalmente [...]

Calendula (uso topico)

CALENDULA La calendula è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteracee, originaria della regione mediterranea. Le sue proprietà officinali sono innumerevoli e riguardano sia l'uso interno che l'uso esterno. Le attività più significative sono quelle astringenti ed antinfiammatorie. L'olio essenziale di calendula, infatti, ha un effetto antimicrobico contro batteri e funghi, coadiuvato dall'azione antiossidante dei carotenoidi contenuti nella [...]

Boswellia

BOSWELLIA Boswellia serrata Roxb L'albero dell'Incenso, Boswellia, è una pianta utilizzata nella medicina tradizionale ayurvedica. La resina estratta dalla corteccia della pianta contiene triterpeni (acidi boswellici) dotati di una particolare attività antinfiammatoria: sono capaci di bloccare gli enzimi coinvolti nelle infiammazioni di ogni tipo. Proprietà Antinfiammatoria e antireumatica. Funzionalità articolare. Funzionalità del sistema digerente. Contrasto di [...]

Artiglio del diavolo (uso topico)

ARTIGLIO DEL DIAVOLO Harpagophytum procumbens L. Artiglio del diavolo, o arpagofito, è un'erba perenne originaria dei climi aridi e nota da sempre alla medicina tradizionale africana per le sue proprietà salutistiche. Nella moderna fitoterapia si utilizzano i principi attivi estratti dalla radice della pianta. Grazie ai glucosidi iridoidi che contiene, tra cui soprattutto l'arpagoside, l'artiglio del [...]

Arnica (uso topico)

ARNICAArnica Montana L. L'arnica è una pianta erbacea perenne, appartenente alla famiglia delle Asteracee, originaria dell'Europa, che in Italia troviamo in prossimità delle Alpi e sugli Appennini. L'utilizzo a scopo salutistico dell'arnica risale almeno al XVI secolo. Le proprietà antiflogistiche, antidolorifiche e antiechimmotiche dell'arnica ne hanno fatto nel tempo una delle soluzioni più conosciute e apprezzate in fitoterapia contro [...]

Anice verde

ANICE VERDE Pimpinella anisum L. L'Anice è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ombrellifere (Apiaceae). Originaria dell'Oriente, cresce spontanea su terreni pietrosi ed è coltivata in tutta Europa. I frutti (semi) dell'anice comune o verde sono tradizionalmente utilizzati dall'industria alimentare e liquoristica perché contengono un olio essenziale particolarmente ricco di trans-anetolo (70-90%), oltre che flavonoidi. Proprietà Funzione [...]

Aloe (uso topico)

ALOE Aloe barbadensis Miller L'Aloe vera è una delle circa 420 specie appartenenti al genere Aloe nell'ambito delle famiglie delle Liliaceae. È caratterizzata da foglie carnose e succulente, con margine seghettato. Questa pianta contiene steroidi vegetali dall'attività antinfiammatoria come Lupeolo, β-sitosterolo e campesterolo, accanto ai quali sono presenti altri principi attivi che ne completano l'azione e impediscono l'attività [...]