Anice verde

ANICE VERDE
Pimpinella anisum L.

L’Anice è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ombrellifere (Apiaceae). Originaria dell’Oriente, cresce spontanea su terreni pietrosi ed è coltivata in tutta Europa. I frutti (semi) dell’anice comune o verde sono tradizionalmente utilizzati dall’industria alimentare e liquoristica perché contengono un olio essenziale particolarmente ricco di trans-anetolo (70-90%), oltre che flavonoidi.

Proprietà


Funzione digestiva. Regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Fluidità delle secrezioni bronchiali. Benessere di naso e gola.

Modalità d’uso


In fitoterapia l’Anice viene utilizzato sotto forma di estratti secchi titolati. 

Finalita fisiologiche


Nella medicina popolare, l’Anice viene utilizzato perché fluidifica le secrezioni dell’apparato respiratorio e stimola le funzioni digestive, riducendone gli eventuali spasmi, agendo come procinetico e come stimolante le secrezioni ghiandolari, compresa quella lattea.

Controindicazioni


– Ipesensibilità o allergie verso uno o più componenti (è stato riportato un caso di angiodema della lingua)
– Gravidanza e allattamento
– Periodo pre-operatorio
– Pazienti predisposti all’eritema solare
– Epatopatie
– Neoplasie e malattie estrogeno dipendenti (cancro della mammella, utero, ovaia, endometriosi)

Interazioni


– Possibile potenziamento della gastrolesività da FANS o cortisonici
– Farmaci fotosensibilizzanti: sommazione di effetti
– Riduzione effetto farmaci antiestrogeni

Effetti collaterali


– A rischio di effetti collaterali è l’isomero di sintesi dell’anetolo (il cis-anetolo) piuttosto che la forma presente nei vegetali, anice e finocchio.

Avvertenze


Può essere responsabile di reazioni allergiche.

PRODOTTI FORFAFMA CON ANICE VERDE

IL MAGAZZINO È ATTUALMENTE IN FASE DI AGGIORNAMENTO: NESSUN ORDINE VERRÀ SODDISFATTO. Ignora