Calendula (uso topico)

Home/piante e principi attivi/Calendula (uso topico)

CALENDULA

La calendula è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteracee, originaria della regione mediterranea. Le sue proprietà officinali sono innumerevoli e riguardano sia l’uso interno che l’uso esterno. Le attività più significative sono quelle astringenti ed antinfiammatorie. L’olio essenziale di calendula, infatti, ha un effetto antimicrobico contro batteri e funghi, coadiuvato dall’azione antiossidante dei carotenoidi contenuti nella pianta. Questa qualità fanno sì che la calendula venga impiegata sotto forma di pomata per l’ausilio nei problemi della pelle come ferite (favorisce il processo di cicatrizzazione), cute infiammata ed arrossata, acne e micosi. Infine, è lenitiva per pelli secche e screpolate, contro l’acne e fornisce un effetto fresco dopo l’ esposizione al sole. Non sono noti effetti collaterali o controindicazioni associati all’uso di calendula.